Un esempio di diffamazione storica

Cari amici, ecco un volantino che gira spesso sui social network. Si tratta di una forma di propaganda anticattolica guidata dai soliti noti.

Leggiamolo insieme e contestiamo punto per punto.

Prima però vorrei fare una precisazione: E’ più che legittimo criticare la Chiesa Cattolica, i Cattolici, il Papa, etc…

Noi siamo esseri umani liberi ed abbiamo il diritto di critica e di avere una nostra libera opinione. Anzi, le critiche fanno sempre bene, perché ci permettono di migliorare. Altra cosa è, invece, l’insulto e la diffamazione. Questo proprio non va, perché genera violenza ed in un paese civile non dovrebbe essere concesso.

falsita

Cominciamo:

Il volantino vorrebbe far credere che la Storia della Chiesa Cattolica sia una storia di malvagità e sangue e che i Cattolici siano tutti un branco di ignoranti, sadici e assassini.

Ovviamente non è così e vediamo di contestare tutti i punti.

PUNTO 1) i Cattolici hanno massacrato gli abitanti di Beziers che non vollero sottomettersi alla volontà del Papa.

Risposta:

Chiunque capisca un minimo di sociologia sa benissimo che fatti avvenuti in epoche remote, quando la gente era profondamente ignorante e violenta, non possono certo essere paragonabili al giorno d’oggi. Altrimenti non si salva più nessuno.

Vogliamo forse dire che i Romani non hanno mai compiuto massacri? E i Greci ? Gli Egiziani ? Gli Ebrei ? e poi più avanti gli Arabi? I Mongoli? E così via i Francesi, I Conquistadores, gli americani, i russi etc….

Che facciamo, buttiamo via tutta la cultura Romana e Greca? E’ quindi una critica senza senso.

Almeno la Chiesa cattolica ha sempre condannato tutti i suoi errori del passato. Comunque, per fare un piccolo paragone, il massacro di Beziers conta circa 20.000 persone. Una cosa abominevole, per carità, ma i Comunisti ATEI hanno ucciso quasi 100 milioni di persone nel secolo XX (epoca moderna ). Fate voi…

PUNTO 2) e Punto 3) sono più o meno la stessa cosa del punto uno. E’ chiaro che si tratta di cose orribili. Gli uomini devono essere liberi. Ma ritorniamo al discorso precedente. Fatti avvenuti in epoche barbare, mentre gli ATEI comunisti e nazisti del XX secolo hanno fatto esattamente le stesse cose nei confronti, invece, delle persone religiose. Questo dimostra che la crudeltà  e la cattiveria sono sempre “personali” e non si può mai fare di tutta un’erba un fascio. Si possono trovare persone buone o cattive in ogni cultura, religione e anche ovviamente nel mondo non credente.

PUNTO 4) Galileo è sempre rimasto Cattolico, non si può incolpare tutta la chiesa per colpa di qualche cardinale cocciuto. Tanto che in seguito è stata accettata. La Chiesa ha sempre promosso scuole ed istituzioni. Si può anche sbagliare!

Nel XX secolo, gli ATEI Nazisti e Fascisti non credevano alle teorie di A.Einstein perché lo scienziato era ebreo.

PUNTO 5) LA Teoria evoluzionistica di Darwin non è una LEGGE. Non è scientificamente dimostrata. Ci si può credere o meno.

PUNTO 6) Questa punto è impreciso. La Chiesa si è opposta ai rituali dei negromanti che utilizzavano i cadaveri per fare stregoneria. Inoltre, molte persone che studiavano i cadaveri si ammalavano (ovviamente) ma all’epoca non si sapeva il perché… quindi…

PUNTO 7) Ma ha anche salvato l’Occidente.

PUNTO 8)  Questo è totalmente falso. LA Chiesa ha sempre combattuto il Nazismo dall’uscita del “Mito del XX secolo” di A.Rosenberg. Gli ATEI comunisti e fascisti si allearono con Hitler. LA Chiesa ha salvato tantissimi perseguitati. Ed anche i più importanti movimenti tedeschi anti nazisti furono tutti cattolici.

PUNTO 9) Il Governo in carica era quello di Mussolini, non si può pretendere che il Papa si lanciasse in una lotta di liberazione contro il Duce. Ma non ha mai seguito il Fascismo nelle sue follie razziali e nelle sue alleanze con i nazisti.

PUNTO 10) Gli Ebrei, purtroppo, furono perseguitati da tantissimi popoli. Nel XX secolo la Chiesa ha difeso gli ebrei dalle persecuzioni ATEE dei Nazi-Fascisti. E Papa Giovanni Paolo II ha combattuto il regime ATEO Comunista che perseguitava Ebrei e Cristiani.

PUNTO 11) Falso. La Chiesa non mette bocca in politica. Accetta sia paesi repubblicani che monarchici.

PUNTO 12) Accusa infondata. Non mi risulta che le condizione delle donne in paesi non cattolici siano superiori.

PUNTO 13) Nel XX secolo, Gay e Lesbiche sono stati perseguitati e uccisi da REGIMI ATEI.

PUNTO 14) La Chiesa si oppone alla ricerca sulle cellule staminali embrionali che presupponga l’uccisione di bambini (feti/aborti scientifici). Non in altri casi.

 

 

↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓