Ostensione Televisiva della Santa Sindone

santa-sindone-ostensione-2010

Un appuntamento da non perdere assolutamente.

Sabato 30 marzo 2013 su Raiuno verrà effettuata l’Ostensione Televisiva della Sacra Sindone.

La Sacra Sindone è il sudario con cui fu avvolto Nostro Signore e poi deposto nel sepolcro.

E’ anche l’unico oggetto entrato in contatto con la forza della Risurrezione divina.

E proprio tramite tale forza l’immagine del corpo di Gesù è rimasta misteriosamente impressa sul sudario.

La scienza aveva inizialmente sentenziato, nel 1988, che (tramite test carbonio) la sindone fosse un oggetto

risalente al 1200 circa, tuttavia moltissimi misteri e incongruenze facevano supporre che tale datazione fosse scorretta.

In seguito si scoprì che tale processop di radio-datazione poteva esser stato falsato da vari fattori. Ad esempio due incendi ai quali la Sindone riuscì a scampare e anche ai diversi restauri/rattoppi effettuati dalle monache nel corso degli anni.

D’altronde nessun artista al mondo era in grado di “disegnare così bene” nel 1200, di riprodurre particolari così anatomicamente perfetti e dettagliati.

Vi sono poi vere tracce di sangue, tracce di pollini provenienti dal medio-oriente e soprattutto non vi sono pigmenti, ovvero non si sa come tale immagine si sia stampata.

Insomma, anche se la chiesa non ha mai preso ufficialmente una decisione a riguardo, i misteri continuano, ma basta osservare la Sacra Sindone per percepire una tale forza religiosa, che lascia spazio a ben pochi dubbi.

 
condividiamici