No alle mafie

Schermata 2014-02-21 alle 18.04.59

Il Papa ribadisce la Scomunica per i mafiosi e tutti coloro i quali appartengono a delle congreghe il cui scopo è lucrare facendo del male agli altri e addirittura eliminando fisicamente chiunque non la pensi come loro.

Il Pontefice ribadisce il concetto della sottomissione al dio denaro che porta alla perdizione molti uomini. Ovviamente il Papa non intende includere in questo campo le persone che normalmente lavorano duramente ogni giorno per guadagnarsi da vivere e neppure tutti coloro i quali sono diventati ricchi onestamente e facendo del bene.L’adorazione del dio denaro è qualcosa di mostruoso che ci porta a compiere veri e propri atti di barbarie.

Molto della crisi economica mondiale che stiamo vivendo è dovuto a questo terribile peccato.

Il Papa invita sempre alla conversione tutti, anche i mafiosi. Dio ci perdona sempre se decidiamo di cambiare vita.


↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓