L’Idolatria del Denaro

papaprega

Il Papa invita ad esser attenti a non diventare servi del denaro.

Non si possono servire due padroni. Dio o Mammona (antica divinità pagana che rappresenta il dio denaro).

Naturalmente il Papa non sta parlando di padri e madri di famiglia che lottano tutti i giorni per arrivare a fine mese e neppure di persone che, grazie al duro lavoro sono riuscite a costruire una bella fortuna patrimoniale.

Si parla di un qualcosa completamente diverso. Vi sono persone ricchissime che sono “schiave” del denaro. Potrebbero aiutare molte persone bisognose, ma non lo fanno perché hanno la bramosia dei soldi. Guadagnano milioni e milioni, ma si sentono male non appena vedono una persona più ricca di loro…

Cerchiamo, per quanto possibile (è dura, soprattutto per i giovani che sono bombardati dai media con immagini fuorvianti), di evitare dal farci schiavizzare.

Il denaro fa sentire sicuri ( e qui non c’è niente di male ), ma poi, se la persona non è attenta e spiritualmente forte, la rende superba, la fa credere immortale…

Bisogna quindi stare attenti alla vanità che può accecarci e portarci sulla cattiva strada.

 
↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓