La Bestemmia

Cristos

Cari amici, parliamo oggi di un peccato mostruoso: La Bestemmia.

Questo peccato va contro il Primo e il Secondo Comandamento.

Tutti i peccati indeboliscono l’uomo e ne “sporcano l’anima”, la bestemmia è uno dei peggiori e sarebbe il peggiore in assoluto se non fosse per l’immensa misericordia di Nostro Signore.

Naturalmente il nostro Dio non si offende di una bestemmia, per dirla così umanamente, non è un monarca che condanna a morte perché offeso dagli insulti.

Il guaio è tutto nostro. Il SANTISSIMO NOME DI DIO è il cuore dell’universo. In Esso vi è il potere più grande che esista. Il Suo NOME SANTO ci protegge, ci aiuta, sana le nostre ferite, i nostri problemi e soprattutto il nostro spirito. ESSO PUO’ TUTTO e anche Noi che lo amiamo.

Chi bestemmia si priva di tutto questo, è come se uno si tagliasse le vene. Senza la protezione di Dio diventiamo facili prede del demonio. Non abbiamo più protezione spirituale e a quel punto trascinarci verso la dannazione sarà solo questione di tempo.

Per fortuna Dio ci ha dato il Sacramento della Confessione, tramite il quale, con sincero pentimento e proponimento di non bestemmiare mai più, il Signore ci libera dal male e cancella tutte le nostre colpe riavvolgendoci sotto il suo manto protettivo onnipotente.

Preghiamo per tutte le persone che bestemmiano. Non tutti sono cattivi, purtroppo alcune persone bestemmiano perché:

1) Sono ignoranti e non sanno quello che fanno.

2) Maleducati, hanno avuto genitori che bestemmiavano e quindi sono cresciuti così.

3) Soffrono per una malattia tremenda e il dolore ci fa perdere la testa e il controllo.

4) Soffrono terribilmente per la morte di un parente caro o per qualsiasi altra durissima situazione e si sentono abbandonati da Dio.

Preghiamo , preghiamo tanto affinché si ravvedano e istruiamoli e correggiamoli dicendo loro che Dio ci ama:

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo
Si usi una comune Corona del S. Rosario.

Inizio: Ave Maria…

Sui grani grossi si reciti:

Sempre sia lodato,
benedetto, amato, adorato,
glorificato, il Santissimo,
il Sacratissimo, l’adoratissimo
– eppure incomprensibile – Nome di Dio
in cielo, in terra o negli inferi,
da tutte le creature uscite dalle mani di Dio.
Per il Sacro Cuore di nostro Signore Gesù Cristo nel Santissimo Sacramento dell’altare. Amen. 

Sui grani piccoli:

O ammirabile Nome di Dio!

Infine:

Gloria al Padre…

 
↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓