Il Papa e i giovani pessimisti

papastudente

Oggi il Papa ha detto ai giovani della diocesi di Piacenza – ricevuti nella basilica di San Pietro, in occasione dell’Anno della Fede:
“I giovani sono portatori di speranza e artefici del futuro. È una cosa bella andare verso il futuro, con le illusioni, ma è anche una responsabilità», avverte. Quindi, papa Francesco racconta: «Quando mi dicono ‘Padre, che brutti tempi, questi! Non si può fare niente…’ io spiego che si può fare tanto.

Ma quando un giovane mi dice ‘Padre, che brutti tempi, questi! Non si può fare niente…’ io lo mando dallo psichiatra.”

Perchè – spiega il Papa – non si capisce un giovane, un ragazzo o una ragazza, che non vogliano fare una cosa grande, scommettere su grandi ideali, per il futuro. Poi, faranno quello che possono, ma la scommessa è per cose grandi e belle. Questa – conclude rivolgendosi ai giovani – è la sfida, la vostra sfida».
↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓