Il M5S non vuole Il Card. Scola

smallgrillo

foto: Niccolò Caranti

Prosegue la deriva anticristiana del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e Casaleggio.

Prima di tutto,però, un piccolo preambolo.

Nella disastrosa situazione politico-economica in cui versa l’Italia, la nascita del M5S è stata salutata con favore da molti cattolici, i quali, stufi delle incapacità

e degli scarsi risultati prodotti dalla classe politica, avevano visto in questo movimento uno spiraglio di “luce”, un qualcosa che potesse effettivamente dar risposta ai tanti problemi dei cittadini.

Noi del blog Cristianita.com, tuttavia, abbiamo sempre avuto un sentore negativo…perché c’erano dei segnali che non ci faceva piacere notare.

N.1) Sebbene Grillo avesse praticamente quasi sempre ragione nei suoi comizi, il linguaggio violento e gli insulti verso gli avversari politici NON sono e NON possono essere tollerati. La politica ha il compito di debellare la violenza con un’educazione alla pace e non fomentarla.

N.2) Il modo strafottente (eufemismo) con cui Grillo aveva parlato di Papa Benedetto XVI. Potete vedere il video qui sotto:

N. 3) Consultando il Sito del M5S si nota chiaramente come la maggior parte dei sostenitori sia favorevole all’abolizione dell’insegnamento della religione cattolica a scuola.

N .4) Colpo di grazia. Durante l’elezione del capo dello Stato, dopo le elezioni politiche di quest’anno, Beppe Grillo aveva proposto come candidati: Dario Fo e Stefano Rodotà. Due “campioni assoluti dell’anticattolicesimo”. Peggior scelta non era possibile.

Ed oggi la notizia che il M5S si sia duramente opposto alla possibilità che il Cardinal Scola possa esser stato invitato il 17 dicembre al Pirellone (Regione Lombardia) per poter dire un suo pensiero.

E’ un vero peccato, tuttavia di questo passo,il M5S risulta essere un partito chiaramente invotabile per chi si professa cattolico.

Osserveremo gli eventuali sviluppi futuri e le prossime novità, augurandoci un cambiamento nella linea di Grillo e soprattutto una ricerca di una politica fatta di azione e di pace, piuttosto che di urla.
↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓