I Fiori di Bach

This infrared image from NASA's Spitzer Space Telescope shows the double-ringed galaxy Messier 94. Just outside the bright core, a burning ring of star formation glows brightly in the light of warm interstellar dust. Encircling it all is the faint blue glow of starlight forming what was long taken to be an outer ring of stars, but may not be a ring at all.

Cari amici, proseguiamo la nostra discussione riguardante le cosiddette “medicine alternative”.

Innanzitutto alternative a che cosa? La Medicina è sempre Medicina. Se un qualcosa cura significa che è una medicina, punto e basta.

Non c’è molto altro da aggiungere. Il problema è che questi rimedi o preparati non sono mai stati riconosciuti validi dalla scienza, ma vengono

ugualmente messi in vendita. Si potrebbe aprire una discussione politico-filosofica a riguardo, ma tralasciamo l’argomento…

Oggi parleremo dei Fiori Di Bach,

Il promotore di questa tecnica fu il dottor Edward Bach, medico inglese che morì nel 1936.

Secondo Bach, l’uomo si ammala non a causa di virus, batteri, scompensi biologici, radiazioni, etc… bensì a causa di una mancanza di equilibrio tra la nostra personalità e la nostra anima.

Questa teoria è stata letta e rivisitata innumerevoli volte, ma il concetto fondamentale è che si tratta di una visione esoterica e non scientifica dell’uomo, assai affine a quella della cosiddetta scuola Teosofica.

Questi fiori non coltivati di ordine superiore” sarebbero in grado di riequilibrare l’intera persona e di purificare le carenze caratteriali che sono all’origine delle sofferenze umane.

Per ogni categoria di patologie corrisponderebbero determinati fiori che debbono essere colti in particolari giorni dell’anno e trattati con procedure di stampo alchemico piuttosto che chimico.

L’Universo è Dio reso obiettivo. Alla sua nascita è Dio rinato, alla sua fine è Dio più altamente evoluto. Così è per l’uomo, il suo corpo è il suo io stesso esteriorizzato, una manifestazione obiettiva della sua natura interiore. È l’espressione del suo io, la materializzazione delle qualità della sua coscienza”.Questo è quanto afferma il Dr Bach in una sua opera.

Si potrebbe andare avanti, ma ciò che abbiamo letto fin’ora è più che sufficiente per trarre le nostre conclusioni.

Punto Primo: Le teorie sopra esposte sono totalmente anti-scientifiche. La Chiesa Cattolica crede nella medicina e nella Scienza.

Punto Secondo: E’ chiaro ed evidente che si ha a che fare con una dottrina pseudo-religiosa incompatibile con il cristianesimo. Si badi bene, non è come affidarsi ad un medico ateo o di un’altra religione, perché una cosa del genere è più che legittima. Qui ci si affida, invece, ad un qualcosa che non ha nulla di scientifico ma che ha tutto dell’esoterico, entrando quindi in un mondo assai pericoloso per la nostra dimensione spirituale ( e anche fisica se ci si cura con un qualcosa che di scientifico non ha nulla).

Perciò cari amici, state molto attenti e documentatevi sempre.

 

↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓