Censura per la Chiesa?

censurapapa

 

Vogliono Censurare la Chiesa Cattolica?

L’eventuale approvazione del c.d. progetto di legge Scalfarotto contro l’omofobia e la transfobia, che sarà nei prossimi giorni sottoposto all’approvazione del Senato della Repubblica, potrebbe tradursi in una censura del pensiero della Chiesa Cattolica.

La Presidenza del Consiglio dei ministri, attraverso l’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali), ha deciso di fornire alle scuole di ogni ordine e grado «gli strumenti per approfondire le varie tematiche legate all’omosessualità». Primo strumento: «I rapporti sessuali omosessuali sono naturali? Sì». Ed è solo a causa di «un pregiudizio diffuso nei Paesi di natura fortemente religiosa è che il sesso vada fatto solo per avere bambini».

Queste affermazioni sono gravissime, perché sono sì affermazioni razziste.

La Chiesa ha una sua opinione sull’omosessualità che considera negativamente, ma considera negativamente anche l’adulterio eterosessuale, le orge eterosessuali e tante altre cose. La Chiesa NON condanna l’omosessuale o l’adultero o chiunque altro. La Chiesa ha l’arduo compito di proclamare la verità

e la perfezione, che non sempre è possibile raggiungere, è ovvio, nessuno sarà mai perfetto.

La Chiesa CONDANNA fortemente qualsiasi discriminazione nei confronti degli omosessuali. (Come nei confronti di chiunque).

Ma tutto ciò non basta, si vorrebbe che la Chiesa si piegasse ai voleri degli altri, ma questo non è possibile.

Questo testo estremamente pericoloso è anche anticostituzionale. Infatti, nella nostra costituzione già si afferma chiaramente nell’articolo 3 che “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso”. E quindi ci troviamo davanti ad una sorta di abuso.

E ci saranno condanne per chi la pensa diversamente?

Dagli “studi” dell’UNAR si evince che l’Omofobia provenga dalla religione… quindi… sta a voi, cari amici, indovinare quel che potrà accadere…

 
↓ CONDIVIDI CON I TUOI AMICI DI FACEBOOK ↓